Emorragie cerebrali nel neonato

Avvocati per danni da parto ed emorragie cerebrali nel neonato - Assistenza in tutta Italia

Le emorragie intracraniche nel neonato possono possono causare danni permanenti al cervello, se non rapidamente diagnosticate e correttamente trattate. Emorragie nella scatola cranica sono spesso causate da travaglio e parto traumatico, situazioni che possono verificarsi in caso di bambino troppo grande per la sua età gestazionale (macrosomico), di bacino della madre troppo piccolo per le dimensioni del bambino (sproporzione cefalo-pelvica), o utilizzo di forcipe o ventosa ostetrica durante il parto. Sanguinamenti intracranici nel neonato possono anche essere causati dalla scorretta gestione della presentazione podalica o di faccia e dall'abuso di ossitocina o Cytotec.

Clicca i link seguenti per informazioni su cause, trattamenti, modalità di diagnosi e prognosi a lungo termine delle emorragie intracraniche nel neonato.

Avvocati specializzati in malasanità in casi di emorragie del neonato nel reparto TIN | Assistenza legale su tutto il territorio nazionale

Se il tuo bambino ha subito lesioni a causa di negligenza nell’esecuzione della rianimazione, del trattamento ipotermico per encefalopatia ipossico ischemica, del trattamento di infezioni, dell’ipoglicemia o delle convulsioni del neonato, dovresti al più presto rivolgerti ad un avvocato specializzato in negligenza medica. Contatta GRDLEX attraverso il nostro modulo online o telefonando.

I nostri avvocati specializzati in lesioni subite dal neonato a causa di errori del personale medico durante la gravidanza, il travaglio o il parto, ti diranno, con l’ausilio del nostro staff di medici neonatologi e ginecologi, se la persona lesa ed i suoi familiari potranno aver diritto ad un risarcimento dei danni. Lo studio GRDLEX è sito in Roma e segue i propri clienti su tutto il territorio nazionale.

Importante: tutta la procedura non ha alcun costo. Dovrai pagarci solo se e quando otterrai il risarcimento. Contattaci.

TOP