Ricordo di aver firmato il consenso informato. Ciò significa che non ho diritto al risarcimento?

Risposta:

La firma di un modulo di consenso non necessariamente impedisce di effettuare una richiesta di risarcimento del danno da negligenza medica. A volte, il modulo che il paziente firma è solo un modulo di accettazione del trattamento. Altre volte, il modulo prova che i sanitari hanno informato il paziente su determinati rischi associati a trattamenti o procedure da eseguire. In ogni caso, il modulo di consenso informato non consente a medici, infermieri o altro personale medico di comportarsi in maniera negligente. In altri termini, il paziente che subisca un danno indicato nel consenso informato come complicanza (cioè come conseguenza verificabile anche quando sia adottata la massima diligenza da parte del sanitario) ha diritto ad essere ugualmente risarcito se il danno stesso è stato la conseguenza di un errore medico.

TOP